Iniziato nel 2010, è attualmente il maggiore e più noto convegno mondiale dedicato all’acquarello.

Nel corso degli ultimi dieci anni, la manifestazione è cresciuta in modo esponenziale fino divenire un riferimento mondiale per chi si occupa di questa forma d’arte su “carta”. La manifestazione ha dato vita alla start up del primo ed unico Museo Internazionale dell’Acquarello del mondo. Il Museo si trova a Fabriano in Piazza della Cattedrale.

L’edizione di quest’anno si svolgerà, a causa del Covid, tutta “on line”, come fu per l’edizione 2020. Sarà cioè possibile seguire dai PC, giorno per giorno, tutti i numerosi eventi previsti dal 30 maggio al 6 giugno. Dimostrazioni della tecnica dell’acquarello da parte degli artisti internazionali più famosi, interviste agli stessi, conferenze, scambi di idee sull’arte saranno trasmessi in diretta e visibili anche in seguito attraverso il canale YouTube di Inarte/Fabrianoinacquarello www.youtube.com/c/FabrianoInacquarelloInarte

Le 1400 opere di acquarello già pervenute a Fabriano da tutto il mondo, saranno esposte materialmente nella “Galleria delle Arti” di Via Gioberti, da fine maggio, per tutta l’estate, fino all’autunno.