16/11/2015
Nuova brochure per San Lorenzo in Campo

Clicca qui per sfogliare la brochure 

Immersi nel paesaggio più tipico delle Marche fra cultura, archeologia, musica ed arte. La maestosa Abbazia benedettina, fra i più bei monumenti romanico-gotici esistenti nelle Marche, l’affascinante Palazzo Della Rovere con il prezioso Museo Archeologico del Territorio e lo splendido teatro “Mario Tiberini, i suggestivi borghi di Montalfoglio e San Vito spiccano nella nuova brochure turistica di San Lorenzo in Campo, il “Paese della Musica” nell’entroterra pesarese. A realizzarla l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Davide Dellonti. Chiaro e importante l’obiettivo: valorizzare e promuovere il territorio e le sue eccellenze per continuare a crescere a livello turistico.

“Una brochure – sottolinea il sindaco - era lo strumento che ci mancava dopo aver rifatto, in poco più di un anno di mandato, il sito internet del Comune, nel quale grande spazio è stato dedicato alla promozione del territorio, essere sbarcati nei principali sociali, da Facebook a Twitter, da Instagram a Google +, ideato il progetto Paese della Musica, aver aderito a quello legato al cicloturismo, promosso eventi di assoluta qualità e di enorme successo. Stiamo inoltre portando avanti progetti con il Consorzio Città Romanda di Suasa e il Distretto Turistico dell’Appennino Umbro-Marchigiano, quello di enorme importanza legato all’acqua sulfurea e puntando forte sul rilancio di prodotti tipici come la cipolla di Suasa. Era necessario in quest’ottica anche uno strumento cartaceo da offrire al turista, da portare nelle fiere di settore e negli Iat per continuare l’opera di valorizzazione delle nostre bellezze ed eccellenze. Se si crede veramente nel turismo per lo sviluppo economico del territorio sono necessarie idee ma anche investimenti. Abbiamo straordinarie risorse e possiamo sviluppare tanti tipi di turismi: enogastronomico, cicloturismo, religioso, culturale. Ma per essere competitivi bisogna avere tutti gli strumenti per farsi conoscere. San Lorenzo in Campo è sulla strada giusta grazie ai notevoli sforzi profusi e i risultati sono lusinghieri. Nell’estate del 2014, rispetto al 2013, si sono registrate 300 presenze in più: per un paese dove le strutture ricettive sono limitate un incremento notevole. Ora attendiamo fiduciosi i dati ufficiali del 2015. Numeri a parte San Lorenzo oggi finalmente è conosciuto ed apprezzato da tanti turisti che quest’estate, ad esempio, hanno riempito le diverse strutture. Continueremo a lavorare con impegno per proseguire in questo percorso di crescita”.

La brochure è stata realizzata anche in inglese. Spazio alla storia del paese, ai suoi prodotti tipici enogastronomici e al suo patrimonio storico artistico. Il turista potrà compiere un affascinante tour, passando dall’Abbazia benedettina all Museo Archeologico, dal Museo delle Terre Marchigiane al teatro “Mario Tiberini”, fino alle frazioni di Montalfoglio e San Vito sul Cesano. Moderna e frizzante la grafica, di notevole impatto le foto. Completano la brochure tutte le informazioni utili, dagli orari di apertura del Punto Iat ai numeri utili, ai vari strumenti di comunicazione: siti internet, e-mail, social.

La brochure si può leggere e scaricare nel sito internet del Comune: www.comune.sanlorenzoincampo.pu.it


Indietro