Fossato di Vico

 

Comune di Fossato di Vico

Coordinate 43°18′00″N 12°46′00″E
Altitudine 581 m s.l.m.
Superficie 35,30 km²
Abitanti 2893


www.comune.fossatodivico.pg.it

Fossato di Vico è un comune umbro di 2.846 abitanti. Si estende per 35,30 Km2, il suo territorio è ricco di risorse culturali e naturalistiche e fa parte del Parco del Monte Cucco.
La particolare posizione geografica, al confine tra due regioni, lo rende strategico per la viabilità e la comunicazione tra l’Umbria e le Marche.
Nell’antico borgo medioevale, tra i vari monumenti, sono presenti la chiesa di S. Pietro, la chiesa abbaziale di San Benedetto e la Piaggiola, con affreschi trecenteschi dell’eugubino Ottaviano Nelli.
Il territorio è ricco di sorgenti e parchi naturali, come la Vercata.
Sul monte Cima Mutali, alto circa 1.057 metri, è presente l’unico parco eolico dell’Umbria.
Sono presenti strutture sportive adeguate a ospitare grandi squadre di calcio e pallavolo.
Dal 1995, nel secondo weekend di maggio, si svolge la Festa degli Statuti, basata sulla rievocazione storica della vita medievale, con corteo storico, in ricordo della “Publicatio Statutorum” del 1386, che rende Fossato il più antico comune dell’Appennino umbro–marchigiano.
Inoltre, ogni anno si festeggiano: la rievocazione della Passione di Cristo il venerdì santo; le Cantine di San Martino in tutto il centro storico a novembre; la festa della Madonna della Ghea a Purello e la “Sagra delle cotiche con i fagioli” all’Osteria del Gatto nel mese di agosto.
Il patrono comunale è San Sebastiano, che si celebra il 20 gennaio.

Coordinate          43°18′00″N 12°46′00″E

Altitudine              581 m s.l.m.

Superficie            35,30 km²

Abitanti2 893[1] (31-12-2010)

www.comune.fossatodivico.pg.it